Saggi

Parliamo di memoria storica e culturale
nella narrativa di Carmine Abate

(Lo Specchio di Carta)
ULLA MUSARRA-SCHRØDER

Di felicità si vive. E si muore
(Scritture parallele)
Gianluca Bocchinfuso

Scavare per non dimenticare, Abate e la figurazione diacronica del presente
Nicolas Violle

«Il ballo tondo» delle lingue e l’arbëresh
raccontato da Carmine Abate

Rita Librandi

Diaspora e migrazione intraeuropee
Franca Sinopoli

Carmine Abate:
Viaggi "Tra due mari"

Rossana Morace

I viaggi del migrante.
Suggestioni incrociate fra sociologia e letteratura

Sonia Floriani

Migrazioni e partenze nel romanzo
"Il mosaico del tempo grande" di Carmine Abate”

Michele Gangale

“Verga e Abate. Un utilizzo didattico di
Mastro-don Gesualdo e La festa del ritorno”

Gianluca Bocchinfuso

“Mescidanza di linguaggi, viaggi e mediterraneità
nella Letteratura di Carmine Abate”

Gianluca Bocchinfuso

La letteratura d'immigrazione: Carmine Abate
Heidi Salaets

Spazialità e nostos in La festa del ritorno di Carmine Abate
Alfredo Luzi

La dinamica identitaria in Carmine Abate: un groviglio di radici ancestrali e nuove
da "Narrativa" pubblicata a Parigi
nel 2006
Martine Bovo Romoeuf

Stranieri al Sud: per una ridefinizione delle frontiere
da "Narrativa" pubblicata a Parigi
nel 2006
Angela Biancofiore

Carmine Abate”, Profili - Il Mucchio Selvaggio
Ottobre 2006
Gianluca Veltri

Calabria letteraria”, Anno LIV
Gennaio-Febbraio-Marzo 2006
Serenella Mastroianni

La Rivista dei Libri
 febbraio 2003

Renato Nisticò

Segno, mensile”, Palermo
Settembre-Ottobre 2002
Giuseppe Traina

"Storia della letteratura calabrese", Cosenza 1997
Pasquino Crupi