LA FELICITÀ DELL'ATTESA
(Mondadori - pag. 356 - euro 19,00)

Il «Il primo a partire fu Carmine Leto, il nonno paterno di cui porto il nome.» Comincia così la nuova saga di Carmine Abate che abbraccia quattro generazioni della famiglia Leto, più di un secolo di storie e tre continenti. Come La collina del vento era la storia di una famiglia che rimane e resiste, così La felicità dell’attesa racconta i destini – più che mai attuali – di quanti lasciarono le sponde del Mediterraneo per cercare fortuna altrove, approdando nella “Merica Bona”: una terra dura eppure favolosa, di polvere e grattacieli, sfide e trionfi. È qui, negli States, che un ragazzo partito nel 1903 dal paese arbëresh di Carfizzi, la mitica Hora di Abate, può diventare un campione di bowling noto in tutto il mondo: Andy “The Greek” Varipapa. Proprio lui è il mentore di Jon Leto, l’uomo che parte tre volte: per vendetta, per amore e per lavoro. A Los Angeles, grazie a Andy, Jon incontrerà una giovane donna circonfusa di un fascino magnetico, come il neo ammaliatore sulla sua guancia sinistra: Norma Jeane, non ancora nota con il nome che la renderà un mito... Carmine Abate dà vita a una grandiosa epopea tra l’Italia e il “mondo grande”, che ancora una volta scava nella nostra memoria collettiva e ci racconta di uomini e donne coraggiosi: dal capostipite Carmine Leto, con la sua moglie americana, al figlio Jon e al nipote Carmine, il narratore della storia, che segue le tracce segrete del proprio padre; dal duro lavoro nelle miniere del Meridione alle speranze di riscatto nella “terra promessa” oltreoceano; dalle straordinarie donne del passato a quelle di oggi, come Lina Leto, irrequieta e ribelle, e la figlia Lucy, che ai giorni nostri torna inaspettatamente al paese per riscoprire le proprie radici. Sostenuta da una lingua ricca, fedele all’impasto pieno di sapore che da sempre caratterizza la prosa di Abate, e insieme scandita da un ritmo incalzante, cinematografico, sulle pagine prende forma un’indagine narrativa corale che ha il passo serrato di un giallo – e infatti ruota intorno al mistero di una morte da vendicare – ma che è soprattutto un appassionato apologo sulle partenze e i ritorni, sugli strappi e i sotterranei legami tra le generazioni, sui tempi della vita e sull’amore che può sopravvivere alla morte.

Così la stampa

“La felicità dell’attesa è l’opera più bella e riuscita di Abate. È solare, malinconica, tenera e violenta... La trascinante vicenda familiare diventa epica di tutte le vite possibili, ed è ammirevole la bravura di Abate nel ricreare un mondo e un’epoca alla luce di memorie discrete. Una splendida storia italiana.”
Sergio Pent, La Stampa TTL

“Una saga familiare transoceanica il cui filo principale è una meravigliosa storia d’amore tra un contadino di Hora e la più bella e desiderata tra le donna d’America. Una lettura che dà squisito piacere, per ritmo, la quantità dei fatti, il rilievo dei personaggi… E poi c’è la lingua, anzi: le lingue in cui ogni pagina è intarsiata… preziose decorazioni per pagine pensate in un bellissimo italiano.”
Francesco Durante, Il Mattino

“Inizia da un magnifico esergo di Sant’Agostino il nuovo romanzo di Carmine Abate, che attraversa il Novecento come una statua portata in processione. Un romanzo epico, contemporaneo, vivissimo.
Valeria Parrella, Grazia

“La novità è che il colorato Macondo calabro di Abate qui si apre a un mappamondo di luoghi, epoche e immaginari più ampi…. È messa efficacemente a servizio di questo sviluppo, in La felicità dell’attesa, la cifra stilistica di Abate, un miscuglio di italiano medio, espressività dialettale ed espressioni arberesh. E ora, coerentemente, anche di americano, angloitaliani da migranti e qualche sprazzo di tedesco. … che usa come spezie piccanti da Il ballo tonto (1991).”
Maurizio Bono, La Repubblica

“Sentimenti, emozioni, passioni descritte con intensità energica e vitale, con sensualità e con grazia. Uno scritto pieno di colpi di scena, di ribaltamenti, di mutamenti. Il libro che è il primo vero “giallo” di Abate è nel contempo un romanzo storico, esistenziale, antropologico e filosofico. Un libro dove pulsa la vita… Abate è un affabulatore come Andrea Camilleri, un raffinato cantastorie…”
Salvo Fallica, L’Unità

“È uno dei migliori romanzi che abbiamo letto quest’anno”.
Bruno Luverà, TG1, rubrica Billy

“La scrittura di Abate è ricca di umori e di suoni… La ricerca documentaria è minuziosa, anche l’elemento del mito riesce poi a creare quella forma di riconoscimento che il lettore ha dei personaggi, ognuno dei quali non lascia indifferente, ma riesce a imporsi in un ritratto forte e deciso… attraverso la maestria del narratore.”
Fulvio Panzeri, L’Avvenire

“Carmine Abate conduce il lettore come per magia in un mondo di umanità che fonde l’esperianza dolorosa del partire con gioie desideri successi esperienze di vita straordinari. E come se lo scrittore in questo nuovo libro avesse messo insieme tutta la potenza e l’incanto narrativo delle precedenti narrazioni, convogliando ogni energia di scrittura in un’unica storia. Una bella prova d’orchestra, perfettamente riuscita.”
Mimmo Nunnari, La Gazzetta del Sud

“Una saga familiare che procede con il ritmo incalzante di un thriller” Anna Renda, Il Gazzettino.
“Bellissima “La felicità dell’attesa”
 Alessandro Mezzena Lona, Il Piccolo

“Un secolo di storie legate all’epopea della migrazione… Una narrazione corale di grande forza stilistica sulla tenacia di tante persone che hanno reciso le radici alla ricerca di un futuro migliore.”
Roberto Carnero, Famiglia Cristiana.

“La felicità dell’attesa è un grande affresco che per epicentro Hora e spazia oltreoceano. È un siccedersi di addii e ritorni, di personaggi indimenticabili e incredibili (appare anche Norma Jeane, futura Marilyn Monroe). Un romanzo che in questi tempi serve per sfidare i pregiudizi e per ricordare che anche noi eravamo emigranti.”
Il Giorno

“In una narrazione mossa eppure compatta quanto mai, che alterna con maestria piani temporali e spaziali, il romanzo racconta una saga familiare, com’è nelle migliori corde dello scrittore di Carfizzi, Premio Campiello 2012.”
Gianluca Veltri, Il Quotidiano del Sud

“Con La felicità dell’attesa Carmine Abate, portando al grado più alto e potente la modalità narrativa della fusione tra elementi realistici e fantastici, ha costruito un grande romanzo di temi universali (l’emigrazione, l’amore, l’amicizia, il bisogno di felicità, il dolore della perdita) che ha il passo malioso delle rapsodie arbereshe e la sostanza vivida delle opere che procurano il piacere autentico della lettura.”
Giuseppe Colangelo, L’Adige

Recensioni e segnalazioni

Premio Padula G.L. Bauzano M.Croci Corriere della sera - sette

23/12/2016

"Stresa" Pugliese si congratula con Abate . Gazzetta del Sud

25/10/2016

L'uomo che incontrò Marilyn Daniela Distefano La Sicilia

8/03/2016

La felicità dell'attesa (video) Loretta Cavaricci ACHAB - TG2

18/02/2016

Di felicità si vive. E si muore Gianluca Bocchinfuso II segnale n.103

02/2016

La felicità dell'attesa (video) Carlo Gallucci Intervista - TG5

.

La felicità dell'attesa (video) Bruno Luvera Intervista - TG1

.

Romanzo d'amore e migrazione Salvo Fallica L'Indipendente

10/01/2016

Quando l'emigrazione svuotava la Calabria Maria Rita Chiefari Gazzetta del Sud ed. CS

07/01/2016

La felicità dell'attesa Gabriele Ottaviani convenzionali.wordpress.com

02/01/2016

Il mondo arbëresh di Carmine Abate Annamaria Trevalle Sul Romanzo

02/01/2016

Leggere per addizione: Carmine Abate fuori dall'Italia Ilaria de Seta Insula europea

12/2015

La felicità dell'attesa Lisa Puzzella Mangialibri

12/2015

Intervista a Carmine Abate Lisa Puzzella Mangialibri

12/2015

Abate racconta con la musica la sua Hora A. O. Il Quotidiano ed. CZ 20/12/2015
La tenacia dei migranti R. Car. Famiglia Cristiana 17/12/2015
Nonno Carmine in America guarda dall'alto New York Salvo Fallica L'Unità 14/12/2015
L'emigrante italo-albanese che amò Marilyn Monroe" Anna Renda Il Gazzettino ed. Venezia 14/12/2015
Carmine Abate da vita alla sua "Felicità dell'attesa" . Il Giornale dell'Umbria 13/12/2015
La "Felicità dell'attesa" in parole e musica . Il Giornale dell'Umbria 09/12/2015
Abate sulle tracce del nonno. E di Marilyn A. Mezzena Lona Il Piccolo 29/11/2015
Quando i migranti erano gli italiani Patrizia La Daga Gli ultimi 20 27/11/2015
Abate racconta il novecento in una storia di destini... Fulvio Panzeri L'Avvenire 27/11/2015
Dalla Calabria all'America e ritorno. L'emigrazione di Abate . Il Giorno 21/11/2015
Presentazione Caffè Letterari - Torino Intervista (video) Primediecipagine 17/11/2015
La felicità dell'attesa Raffaele Taddeo El Ghibli 17/11/2015
Marilyn Monroe una storia d'amore in arberesh Maurizio Bono La Repubblica 16/11/2015
La felicità dell'attesa Elena Dardano Leggere: tutti 15/11/2015
La felicità dell'attesa Rossella Calabrò Colibrì (blog) 13/11/2015
La felicità dell'attesa Eleonora Cocola Libri e cultura 11/11/2015
La felicità dell'attesa . chimiconsigliaunlibro.it 08/11/2015
AmenicAbate. Norma Jeane in fondo al mito Giuseppe Colangelo L'Adige 07/11/2015
Lo specchio del tempo Valeria Parrella Grazia 04/11/2015
La felicità dell'attesa M.B. Corriere del Trentino 28/10/2015
La felicità dell'attesa Fabrizio Giulimondi Blog di Giulimondi 28/10/2015
Una saga familiare che alterna piani spaziali e temporali Gianluca Veltri Il Quotidiano ed. CZ 27/10/2015
Alla ricerca della felicità fra un altrove e l'Arberia Angelo Colangelo Lucani in Europa 26/10/2015
I migranti eroi del nulla sulla carovana di Abate Sergio Pent Tuttolibri  LA STAMPA 26/10/2015
La felicità dell'attesa Hits trendy Frecciarossa  ottobre/2015
La felicità dell'attesa Ciabattinasx Ciabattine 21/10/2015
La felicità dell'attesa Federica Sfogliando la vita 19/10/2015
La felicità dell'attesa MakeMeUp devilishly stylish 19/10/2015
Quegli emigranti dall'Italia all'America Vincenzo Guercio L'eco di Bergamo   17/10/2015
Abate, sognando Marilyn saga familiare transoceanica Francesco Durante Il Mattino   17/10/2015
La felicità dell'attesa . La libreria di Tessa   17/10/2015
La felicità dell'attesa . Libri in pantofole  16/10/2015
Sentimento di Calabria Carmine Abate Corriere della Sera  16/10/2015
La felicità dell'attesa . La Bottega dei Libri          14/10/2015
Dal mio microcosmo al "Mondo grande" Domenico Nunnari Gazzetta del Sud          13/10/2015
La felicità dell'attesa Massimiliano Boschi Corriere del Trentino          13/10/2015
Abate racconta un'epopea di migranti Carmine Abate Trentino          13/10/2015
L'ambizione di Marilyn ed il presente del futuro Fabiola Cosenza La provincia di Cosenza 13/10/2015
La felicità di Abate va in America Paolo Ghezzi L'Adige          13/10/2015
L'ultima fatica di Carmine Abate G.S. Il Quotidiano - Cosenza  13/10/2015
In viaggio con Abate da Hora a Ellis Island Giacinto Carvelli Il Quotidiano ed. CZ     13/10/2015
La felicità dell'attesa Valentina Camarda The Bibliophile Girl     12/10/2015